We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - “Digital divide”, Domenico Beraldi: “Il Comune di Crosia è stato lungimirante”


di ANTONIO IAPICHINO - <<Il governo ha dato il via libera al terzo Decreto sulle semplificazioni, per rendere più veloce ed efficiente la pubblica amministrazione del nostro Paese ma di lavoro da fare, in l’Italia, per allinearsi ai partner europei, ce n'è ancora tanto, ma nel comune di Crosia il “digital divide” si è azzerato già da 2 anni>>. Esordisce in questi termini Domenico Beraldi (nella foto), responsabile della gestione del servizio nella cittadina ionica. <<Tutte le testate giornalistiche>>, sottolinea il dottore Berladi, <<danno grande risalto in questi giorni a questa notizia perché il divario esistente tra chi ha accesso a internet e chi ne è escluso è ancora troppo ampio, certificati in tempo reale, procedure digitalizzate e quindi no alla burocrazia tutto a favore dei cittadini con stime di 7 milioni di documenti e certificati che verranno forniti «solo» online, ma come faranno a ritirare i certificati coloro che non hanno accesso al web?>>. E spiega <<Praticamente "in 4 famiglie su dieci in Italia non hanno fisicamente la possibilità di collegarsi al web tramite rete fissa. Peggio: il 39% della popolazione tra i 16 e i 74 anni non si è mai collegata alla rete né fissa né mobile. Il Comune di Crosia>>, commenta con soddisfazione, <<si vanta di essere stato lungimirante in questo, vista anche la grande difficoltà che attraversano gli enti locali, dà la possibilità a tutti i cittadini già da 2 anni a residenti e non residenti ma anche ai turisti la possibilità di collegarsi al mondo internet gratuitamente 24h/24h>>. Dunque, <<un vantaggio per tutti gli abitanti del comune calabrese che si trovano privilegiati rispetto agli altri per l’accesso ai documenti online>>. Non solo,  in futuro <<si prevedono altre soluzioni per chi non ha neanche la possibilità di acquistare un personal computer>>. Questo progetto ambizioso, conclude Domenico Beraldi, <<è in continua implementazione e siamo sicuri che questa sia la strada giusta da perseguire per migliorare la qualità dei servizi a cui i cittadini possono accedere come l’Europa ci chiede e come, invece, l’Italia fatica a seguire, ma ecco la nostra piccola realtà che fa meglio anche di tante altre città e si propone come esempio>>. 

di Redazione | 09/02/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it