We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cassano Allo Ionio (Cosenza) - Svolto un incontro sul Psa


Si è tenuto nel salone di rappresentanza del Palazzo di Città, una riunione dei tecnici progettisti del Piano Strutturale Associato della Sibaritide, unitamente ai componenti dell’ufficio del piano, con i rappresentanti degli ordini professionali, i componenti delle associazioni di professionisti e i tecnici. Si è trattato – riferisce una nota dell’ufficio stampa del Comune di Cassano allo Ionio - di una “giornata di ascolto”, per registrare eventuali suggerimenti e necessità derivanti dalle peculiarità del territorio e dalle esigenze delle popolazioni interessate. Dal punto di vista metodologico, la disciplina regionale prevede, infatti, un processo partecipato di elaborazione dei piani in ogni fase, attraverso, la concertazione delle scelte di piano con gli altri livelli amministrativi e i comuni contermini; la concertazione con le organizzazioni economiche e sociali; e il confronto con gli operatori privati e i singoli cittadini. La legge Urbanistica della Regione Calabria (L. R. 19/2002), com’è noto, ha introdotto il Piano Strutturale in forma Associata (PSA) con l’obiettivo di “accrescere l’integrazione fra enti locali limitrofi con problematiche territoriali affini e promuovere il coordinamento delle iniziative di pianificazione nelle conurbazioni in atto, con conseguente impegno integrato delle risorse finanziarie”. Il Piano Strutturale Associato (P.S.A.) della Sibaritide, in conformità a quanto definito al primo comma dell’art. 20 della L.U.R. della Calabria n° 19 del 16.04.2002, rappresenta il principale  strumento di pianificazione e governo del  territorio ricadente nell’ambito dei cinque Comuni Associati. Tale esperienza, è stato sottolineato, è destinata a provocare innegabili vantaggi, tra cui,  un migliore e più efficace governo del territorio i cui caratteri di omogeneità travalicano spesso i confini comunali; la costruzione di programmi di sviluppo locale in grado di utilizzare al meglio risorse che acquistano valore solo ad una scala sovracomunale;  la possibilità di realizzare e gestire in associazione servizi ed infrastrutture che richiedono, per essere economicamente realizzabili, soglie di popolazione che spesso i piccoli comuni da soli non raggiungono. In tale direzione si stanno muovendo i cinque comuni dell’area della Sibaritide, che hanno condiviso potenzialità e criticità legate alla salvaguardia e valorizzazione della fascia costiera, alla razionalizzazione delle infrastrutture viarie, alla gestione dell’attività agricola e del settore turistico. Al termine dei lavori, l’assessore all’urbanistica di Cassano, Ivan Iacobini, si è detto soddisfatto sia della partecipazione all’iniziativa, sia di come procede l’elaborazione del piano, tenendo conto delle esidenze e dei problemi del comprensorio interessato.-

di Redazione | 28/01/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it