We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Convocato il Consiglio comunale


Dalla problematica relativa alla soppressione dei treni, al servizio di assistenza ai diversamente abili; dalla ri-elezione del vice presidente dell’assemblea, fino alla razionalizzazione della rete distributiva dei carburanti. Sono, questi, alcuni dei momenti di confronto del prossimo consiglio. Tredici, nel totale, i punti all’ordine del giorno. Il Presidente Vincenzo SCARCELLO lo ha convocato in sessione straordinaria per martedì 31 gennaio 2012 alle ore 17 (in prima convocazione) e, in caso di seduta deserta, per mercoledì 1 febbraio 2012 alle ore 18 (in seconda convocazione). La seduta – riferisce testualmente una nota dell’Amministrazione comunale di Rossano - si aprirà con la lettura e approvazione dei verbali della seduta precedente (punto 1) e con la presa d’atto delle dimissioni da vicepresidente del consiglio a la ri-elezione della carica (punto 2). Nei punti all’ordine del giorno è prevista la discussione inerente la problematica relativa alla soppressione dei treni e ai tagli operati sugli investimenti nel settore (punto 6). Si passerà, così, a dibattere sulle controdeduzioni alle osservazioni per il Piano particolareggiato di località Sant’Angelo (punto 7) e della razionalizzazione della rete distributiva del carburante sul territorio comunale (punto 8). All’attenzione dell’assemblea sarà sottoposta anche la vertenza sul servizio di assistenza ai diversamente abili nelle scuole (punto 5). Sarà data, inoltre, risposta – prosegue la nota stampa - alle cinque interpellanze presentate da alcuni consiglieri di minoranza: sul progetto di riqualificazione cinema San Marco (punto 9) sulle denunce effettuate dal consigliere Uva durante la seduta del 30 novembre scorso (Punto 10); sull’incompatibilità della nomina assessorile dell’On. Giuseppe Caputo (punto 11); sulla delibera di Giunta comunale n.404 del 30 dicembre 2011 (punto 12); e sull’affidamento diretto del servizio verde pubblico (punto 13). Tra i punti all’ordine del giorno, infine, anche la comunicazione sul prelevamento dal fondo di riserva ex articoli 166 e 177 del Decreto legislativo 267/2000 – delibera di giunta comunale n.403 del 30 dicembre 2011 (punto 3) e l’adozione delle misure correttive, ai sensi dell’art.1, comma 168, legge n.26672005 (punto 4).

di Redazione | 26/01/2012

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it