We're sorry but our site requires JavaScript.

 


L'aquila (L'Aquila) - Zone rosse, riperimetrazioni per L’Aquila, Arischia e Coppito


Si riducono le zone rosse dell’Aquila e delle frazioni di Arischia e Coppito, a seguito dei lavori di messa in sicurezza degli edifici. Il sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, ha infatti disposto la riperimetrazione dell’area interdetta del centro storico dell’Aquila, in particolare nelle zone della Lauretana, di via Persichetti e di Porta Napoli. In particolare,  - riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa comunale - verranno riaperte parzialmente via Pizzoli e via Santa Croce, una volta che i vigili del fuoco avranno completato la messa in sicurezza di un muro situato tra via Pretatti e via Pizzoli. Via libera anche alla riapertura di alcune vie comprese tra viale Persichetti e via XX settembre e all’uscita dalla zona rossa di ulteriori tratti di via Corridoni, via Sturzo e via Pasquale Colagrande. Ad Arischia potrà essere parzialmente riaperta piazza Duomo e verrà rimossa la zona rossa – in tutto o in parte – a via Martellucci, via Trio Pero, via Corso, via Largo al Corso, via ed arco Pesce, via ed arco Ruggieri. Tornano in parte percorribili anche del Forno e via della Ferriera a Coppito. Le ordinanze firmate dal sindaco, con il dettaglio dei tratti di strada riaperti, e le rispettive piantine sono consultabili sul sito internet www.comune.laquila.it, pagina iniziale, sezione “terremoto-aggiornamenti”.

di Redazione | 14/05/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it