We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Potenza (Potenza) - Parte lunedì 23 gennaio la Zona a traffico limitato nel centro storico


Si sta lavorando a pieno ritmo negli uffici della mobilità del Comune di Potenza affinchè tutto sia pronto per il 23 gennaio prossimo, data di inizio della zona a traffico limitato nel centro storico di Potenza. Dopo un lungo e costruttivo confronto con commercianti e residenti del centro storico svoltosi nella sala dell’Arco di Palazzo di Città è stato deciso di verificare dopo un mese lo stato di attuazione del provvedimento. “Il Centro storico non chiude a nessuno – ha detto il Sindaco Santarsiero- e tutti potranno accedervi attraverso mezzi pubblici su gomma rafforzati e le tre scale mobili che continueranno ad essere gratuite e che sono collegate a parcheggi pubblici. Dobbiamo far emergere –ha aggiunto- le potenzialità e l’attrattività del centro e far intendere ai cittadini che esso sarà ben fruibile e che rappresenta un luogo di eccellenza.” Nel giro di pochi mesi sarà anche terminato il parcheggio a servizio del Ponte attrezzato dove è previsto un interscambio per 32 posti autobus e 150 posti auto. Previste anche due circolari dalle 7 alle 23  in servizio continuo lungo il percorso Piazza M.Pagano, Portasalza, piazza XVIII Agosto, San Rocco, Via R.Acerenza, Via Vescovado. Previsto infine un allungamento degli orari delle scale mobili dalle 7 alle 23 nel periodo invernale e dalle 7 alle 24 nel periodo estivo. E’ stato attivato un ufficio presso il Mobility Centre in Via N.Sauro presso il quale poter richiedere tutte le informazioni relative al rilascio dei permessi. E’ possibile recarsi sul posto  o telefonare ai numeri 0971/415710 e 415787. I 4 varchi elettronici sono stati già installati nella  intersezione via Portasalza/largo Santa Lucia; intersezione via San Luca/vico Corrado direzione via Pretoria/via Acerenza; intersezione via Vescovado/via Scafarelli direzione via Addone/vico Graziadei e/o  vico Corrado direzione via Pretoria/via Acerenza; intersezione via Carlo Bò/d.sa san Gerardo, direzione d.sa San Gerardo/via Due Torri.   Il provvedimento in sintesi determina la chiusura definitiva di Piazza Matteotti;  la pedonalizzazione di Largo Duomo, Largo Pignatari, largo Loffredo, Largo San Michele, Largo Santa Lucia con accesso in tali aree solo per i residenti. Via del Popolo sarà sempre transitabile mentre da Via Vescovado a Via IV Novembre  l’accesso sarà consentito solo ai residenti e autorizzati. Sempre libero anche l’anello viario di Via Addone, Via S.Luca, Via Pretoria nell’area degli Uffici delle Poste e dell’Inps.   La sosta auto nel centro storico costerà 2 euro ad ora. Nell’incontro con commercianti e residenti, nel corso del quale è stato anche discusso di riqualificazione e investimenti nel centro storico, è emersa in particolare la richiesta di una diversa modulazione degli orari sul tratto Via Vescovado- Via IV Novembre. Il Sindaco Santarsiero ha ribadito  che il provvedimento è tale che “il centro resta facilmente accessibile anche dalle auto, viene tutelato nelle sue prerogative nelle aree più delicate.” Santarsiero infine ha lanciato un appello :”da lunedì 23 gennaio tutti in Centro con i mezzi pubblici per fruire della qualità dell’offerta commerciale, dell’offerta culturale e per vivere i luoghi di una grande storia di cui siamo orgogliosi.”

di Redazione | 20/01/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it