We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Anche la città di Cosenza a sostegno della protesta contro i tagli di Trenitalia sui treni a lunga percorrenza


Venticinque comuni della provincia di Cosenza hanno partecipato l’altro ieri alla manifestazione di protesta, promossa dal deputato del Pd Franco Laratta, contro i tagli attuati da Trenitalia sui treni a lunga percorrenza. La città capoluogo, presente con l’assessore Rosaria Succurro (nella foto), non ha mancato l’appuntamento che, dopo qualche minuto di occupazione dei binari, che ha coinvolto anche numerosi viaggiatori, si è spostata in stazione. Unanime il commento di tutti gli amministratori, decisi a proseguire nell’azione di protesta. “La decisione di Trenitalia – ha commentato l’assessore Succurro – è decisamente separatista. Tagliare i treni verso il Nord Italia, eliminando del tutto quelli notturni, non crea un disagio ma  una vera e propria linea di confine tra nord e sud”. Non è la prima volta che l’Amministrazione comunale a guida Occhiuto prende posizione, a tutela dei cittadini dell’intera provincia, sui disagi che derivano all’utenza dal trasporto ferroviario. Lo stesso è avvenuto per la stazione di Vaglio Lise, con un intervento del primo cittadino sui responsabili di Trenitalia per sollecitare interventi che restituiscano centralità allo scalo ferroviario della città bruzia.

di Redazione | 18/01/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it