We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Roma (Roma) - Lavoro, Bonanni (Cisl): flessibilità non deve più significare precarietà


“Il  sindacato  è impegnato in queste ore a trovare una posizione unitaria all’altezza della sfida difficile  che abbiamo di fronte. Speriamo che il Governo sia altrettanto pronto a trattare sui temi della crescita, del fisco e del lavoro senza pregiudiziali  e senza ricette preconfezionate”.  Lo ha detto ieri sera il Segretario Generale della Cisl , Raffaele Bonanni  intervenuto ad un attivo della Cisl di Roma “Il documento unitario riguarderà le proposte del  sindacato sui temi del  lavoro, dello sviluppo, dell'equità e della riforma fiscale. Servirà anche a correggere alcuni provvedimenti previdenziali insostenibili soprattutto per le migliaia di lavoratori coinvolti dalle ristrutturazioni e dalle crisi aziendali che non riusciranno ad accedere alla pensione con i nuovi sistemi previsti.   In particolare, noi pensiamo che la flessibilità non debba più significare precarietà. Il lavoro flessibile dovrà costare come il lavoro a tempo indeterminato. Occorre andare ad una parificazione dei contributi per tutti i rapporti di lavoro. Questa è l’unica strada per dare ammortizzatori, prestazioni e tutele a tutti i lavoratori ed evitare il dumping esistente nel mercato del lavoro"-  

di Redazione | 17/01/2012

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it