We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Longobucco (Cosenza) - Parco Sila, concorso balcone fiorito


  L’associazione culturale “Anima Longobucchese” e l’Associazione Turistica “SilaTrekking” hanno espresso soddisfazione per l’inserimento del Comune di Longobucco nel Concorso “Balcone Fiorito” bandito dall’Ente Parco del Sila. “Dopo la lettera aperta delle Associazioni  al Direttore e Presidente del Parco Nazionale Sila e a seguito dell’intervento del Sindaco, -è scritto in un comunicato- il nostro Comune è stato inserito nel Concorso “Balcone Fiorito 2010”. Senza alcuna retorica riteniamo che questa piccola battaglia vinta può essere di stimolo e darci fiducia anche sulle altre grandi battaglie da sostenere insieme sui grandi temi del Lavoro e della Viabilità. Insieme si può! Ognuno faccia la sua parte senza interessi propri ma per il bene della collettività! Nella lettera aperta al Presidente e al Direttore dell’ente Parco della Sila e per conoscenza al sindaco Luigi Stasi, si chiedeva “di conoscere le motivazioni dell’esclusione del Comune di Longobucco dal Concorso “Balcone Fiorito” al fine di incentivare e promuovere i valori ambientali e turistici del Parco. La partecipazione era riservata solo ai nuclei familiari ubicati nelle località di Camigliatello Silano di Spezzano della Sila, Lorica di San Giovanni in Fiore e Villaggio Mancuso di Taverna. Risulta incomprensibile –avevano denunciato i responsabili di Anima Longobucchese e SilaTrekking- il perché Longobucco sia stata esclusa dal medesimo Bando. Lontani dal voler fare le solite battaglie di Campanile o abbandonarsi ai soliti piagnistei –scrivono- ci sarebbe gradito conoscere i motivi di tale esclusione tenendo conto dell’importanza che il nostro Comune riveste all’interno del Parco, del contributo dato alla nascita dello stesso e del vasto territorio allo stesso destinato. Il  Parco Nazionale della Sila deve rappresentare volano di sviluppo, difesa del patrimonio ambientale e anche opportunità di crescita e nuova occupazione per tutti. Le suindicate Associazioni –terminava la lettera- chiedono di conoscere i motivi posti alla base dell’esclusione  e l’immediata modifica del Bando con l’inclusione delle abitazioni site nel nostro Comune”. Francesco Madeo

di Redazione | 14/05/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it