We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crotone (Crotone) - Comune: dialogo costante con il mondo dell’associazionismo


Camminare insieme al mondo dell’associazionismo. E’ questo l’obiettivo che si è proposto l’amministrazione comunale pronta al dialogo con tutto il mondo associativo e con le istituzioni anche sul disagio minorile, un segmento molto delicato che ha un forte riscontro sul territorio. Su proposta della Rete territoriale crotonese di contrasto al disagio minorile presieduta da Carlo Sestito, si è tenuto nella casa comunale un incontro sul tema. Al tavolo erano presenti: il Vice Sindaco e Assessore alla Pubblica Istruzione Teresa Cortese (nella foto), il consigliere delegato ai servizi sociali del Comune Filippo Esposito, Angelo Meli –  Direttore del Centro Giustizia Minorile di Catanzaro, Massimo Martelli del Tribunale dei Minori di Catanzaro, l’assessore alle politiche sociali della Provincia di Crotone Adele Bottaro, Pietro Durante delegato della Provincia di Crotone, Angela Caligiuri – responsabile del Dipartimento Servizi Sociali dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Crotone, Franca Pagliula dell’ASP, Patrizia Lattari dell’Ufficio Scolastico Provinciale oltre ai rappresentanti della Rete Territoriale Crotonese. Un tavolo, come è stato precisato nel corso della riunione, ancora in fase di costruzione definitiva perché aperto ad altre realtà del territorio ed istituzioni che si occupano della tutela dei minori ma allo stesso tempo già operativo per permettere la nascita di un accordo di partenariato per la nascita sul territorio crotonese di un organismo permanente che attui azioni ed interventi in favore dei giovani e dei minori. La Rete Territoriale, in particolare, ha presentato una prima bozza di discussione su un progetto destinato all’avvio in città e in tutto il territorio provinciale di centri polifunzionali per attuare interventi per contrastare il disagio giovanile e per costruire osservatori permanenti sul mondo minorile. Carlo Sestito della Rete, in particolare, ha evidenziato la necessità e l’importanza di un intervento a favore dei minori sottolineando l’importanza del partenariato. “Intendiamo favorire questo ed altri percorsi” ha dichiarato il Vice Sindaco Teresa Cortese. “E’ intendimento della giunta Vallone procedere nella direzione della condivisione degli interventi e siamo pronti a favorire tutte le occasioni di dialogo tra associazioni, enti ed istituzioni” “Guardiamo con interesse a tutto il mondo del volontariato e in più occasioni lo abbiamo dimostrato” dichiara il Consigliere delegato ai servizi sociali Filippo Esposito “Con attenzione seguiamo i progetti destinati alla tutela ed al controllo della sicurezza per i minori in difficoltà in ambito sociale. E’ sempre opportuno creare collegamenti tra istituzioni, famiglie, scuola, società” ha aggiunto Filippo Esposito L’incontro si è concluso con l’impegno di coinvolgere tutti gli altri enti interessati e tutti i vari organismi che possano essere interessati ed adeguati per la realizzazione di un progetto sociale – educativo – integrato che contrasti e prevenga, tra i minori e gli adolescenti, disagio ed emarginazione.  

di Redazione | 14/01/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it