We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Corigliano Calabro (Cosenza) - No alla privatizzazione dell’acqua. In Calabria raccolte più di 9.000 firme


È partita in Calabria, la raccolta firme per la promozione di tre referendum per fermare la privatizzazione dell’acqua, aprire la strada della ripubblicizzazione ed eliminare i profitti dal bene comune acqua, promossa dal Forum Nazionale dei movimenti per l’Acqua al quale ha aderito anche il Coordinamento Calabrese Acqua Pubblica Bruno Arcuri. A partire dal 25 aprile, attraverso i banchetti allestiti su tutto il territorio regionale, sono state raccolte 9.470 firme. 3.380 firme sono state raccolte nella provincia di Cosenza (1.540 nella sola area urbana). L’obiettivo della campagna, che andrà avanti fino al mese di luglio,- riferisce testualmente una nota del Csv Cosenza - è raccogliere 700.000 firme in tutta Italia. Per ulteriori informazioni si può visitare il sito internet www.difendiamolacalabria.org/referendumacqua. L’Associazione Torre del Cupo di Corigliano, impegnata a dar vita ad un comitato locale sul tema dell’acqua pubblica, rende noto che è possibile firmare anche presso la propria sede che si trova a Schiavonea presso Palazzo delle Fiere.

di Redazione | 14/05/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it