We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Giulianova (Teramo) - Conferenza di fine anno. Il sindaco: “In 30 mesi una Giulianova diversa. In meglio. E molto altro faremo ancora, pur tra le difficoltà”


Conferenza di fine anno per illustrare i risultati conseguiti nel corso del 2011 ed illustrare le novità per il 2012. Il sindaco Francesco Mastromauro, presenti gli assessori e alcuni consiglieri di maggioranza, ha esordito sottolineando come in 30 mesi Giulianova sia diventata una città diversa, “in meglio”, ed annunciando come per l'anno 2011 sia stato rispettato il Patto di stabilità. “Ci siamo comportati da buoni padri di famiglia non facendo pagare alla città le conseguenze che sarebbero derivate dal suo sforamento”, ha dichiarato il sindaco, preannunciando come per il nuovo anno, relativamente al bilancio, l'obiettivo sia quello di “ridurre, ottimizzare, abbassare le spese correnti”. Ricordati anche gli importanti risultati ottenuti in ambito turistico, con il boom di presenze registrate nel periodo estivo, le 3 vele di Legambiente, la conferma della Bandiera Blu e la Bandiera verde assegnata dai pediatri italiani, relativamente all'Abruzzo, solo a Giulianova e a Vasto, e, su altro fronte, il protocollo sottoscritto, tra i primi comuni in Abruzzo, con la direzione regionale dell'Agenzia delle entrate per una forte azione di contrasto contro evasione e l'elusione fiscale, con l'accertamento, relativamente agli anni 2008-2009, di 1.100.000 euro di evasione circa la TARSU, e di 1.850.00 di euro riguardante l'ICI, nonché i lavori su via Piave, completamente riasfaltata, dotata di nuovi marciapiedi e balaustra, e, sulla stessa via, i lavori di consolidamento del versante collinare. Viva soddisfazione per la recentissima inaugurazione dei servizi nell'area ex Golf Bar e per la messa in sicurezza della statale 80 e di quella adriatica; per quest'ultima il completamento dei lavori riguardanti la seconda tranche partirà a gennaio. Sempre nel gennaio 2012, l'11 del mese verrà portata in Consiglio la riqualificazione dell'area ex Saig, “con la realizzazione – ragguaglia Mastromauro - di 70.000 mq. di manufatti per ospitare nuove attività commerciali e per la piccola e media impresa”, unitamente all'approvazione dell'accordo di programma ARPA che prevede la realizzazione del Terminal bus, del rimessaggio dei mezzi comunali e di un campo di calcio regolamentare in via Cupa. A seguire il 18 verranno portate in Consiglio comunale le controdeduzioni al PRG, mentre si organizzerà la 1^ Giornata della Trasparenza per avvicinare i cittadini e i portatori di interesse alla Pubblica Amministrazione.   Pure a gennaio 2012 si avrà l'inaugurazione della ristrutturata Sala Buozzi, “un gioiello architettonico degli anni Trenta del Novecento finalmente recuperato e adibito a sala conferenze, così rafforzando il ruolo di cittadella dei servizi e della cultura di Giulianova Alta, obiettivo da noi perseguito tenacemente – aggiunge il sindaco – con il riposizionamento di una parte degli uffici comunali nel ristrutturato stabile di via Bindi, non dimenticando le altre misure sempre a favore  del Centro storico, come i 130.000 euro erogati, a titolo di agevolazioni, sia per i residenti e sia per le attività commerciali presenti”. Da ricordare anche l'apertura del passaggio pedonale di Palazzo Massei e annunciata, per il 20 del mese, giorno di San Sebastiano, l'inaugurazione della nuova sede del Comando di Polizia municipale, “locali funzionali, decorosi e in cui ha trovato collocazione”, sottolinea il sindaco, “il Centro unico di osservazione dell'impianto di videosorveglianza, altra novità avutasi con la nostra amministrazione”. Sempre nel nuovo anno partiranno i lavori per la lottizzazione Lido delle Palme, e quelli per la ex Sadam, “non trascurando, in un periodo così difficile come quello attuale”, prosegue il sindaco, “gli alloggi realizzati e da realizzare secondo la formula dell'edilizia convenzionata, che noi abbiamo fortemente voluto con un occhio di riguardo alle giovani coppie”. Nel lungo elenco snocciolato dal sindaco anche l'estensione del porta a porta all'intero territorio, con risultati assai apprezzabili “giacché – dice il primo cittadino – la raccolta si è attestata oltre il 60%”. In conclusione il sindaco, unitamente agli assessori e ai consiglieri di maggioranza, ai quali ha rivolto parole di apprezzamento affermando come “determinante sia il lavoro di squadra, che ha permesso di fare tanto e che permetterà di fare molto altro ancora pur tra le difficoltà”, ha augurato ai cittadini il più cordiale buon Anno.  “Confido”, ha poi concluso, “in un apporto più costruttivo da parte delle forze di opposizione, senza quelle polemiche, talvolta acrimoniose, che non giovano certamente ad un confronto seriamente impostato per affrontare e risolvere i problemi della nostra città, soprattutto in questa difficile temperie che invoca l'unione delle forze”.  

di Redazione | 01/01/2012

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it