We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crotone (Crotone) - Conferenza stampa di fine anno, il sindaco Vallone: aperti quarantotto cantieri con le nostre forze. Garantiti i servizi essenziali nel settore scolastico e sociale grazie alla nostra oculatezza


Si è tenuto nella sala consiliare il tradizionale incontro di fine anno dell’amministrazione comunale con la stampa. Con il sindaco Peppino Vallone, la giunta al completo: il vice sindaco Teresa Cortese, l’assessore alle attività produttive Anna Melillo, al Bilancio Manuela Asteriti, alla Viabilità Francesco Stabile, alla Cultura Pietro Cotronei, all’Urbanistica Vincenzo Mano, Lavori Pubblici Claudio Liotti e allo sport Claudio Perri. Il sindaco Vallone – riferisce testualmente una nota dell’ufficio comunicazione del Comune di Crotone - ha tracciato un bilancio dell’attività amministrativa relativo al secondo semestre 2011, primo della nuova legislatura. Il sindaco è partito dal dato sulla compattezza dimostrata in questo semestre dalla maggioranza uscita dalle urne che guida il Comune di Crotone che “ha dimostrato in frangenti non certo semplici sempre grande senso di responsabilità”. “Ci attendevamo” ha aggiunto Vallone “altrettanto dalla minoranza ed invece assistiamo da tempo a dibattiti da scantinato della politica dai quali ci sottraiamo”. “Siamo sempre pronti al dialogo” ha proseguito il sindaco “ma a patto che si salga a discutere sui piani superiori. Questo atteggiamento teso a seguire il pettegolezzo da strada non fa certo bene alla credibilità della politica”. Il Sindaco è poi entrato nei dettagli dell’attività amministrativa di questi sei mesi. Nel semestre di legislatura, per quanto attiene il settore dei lavori pubblici, sono stati investiti in opere pubbliche 13.502.500,00 € di cui 10.183,500 € derivanti da fondi comunali (avanzi di amministrazione, mutui, royalties). “Un dato che evidenzia che, se questa amministrazione non fosse stata particolarmente virtuosa ed oculata, a seguito delle mancate corresponsioni di fondi comunitari, nazionali e regionali, le attività in un settore delicato come quello delle opere pubbliche sarebbero state praticamente ferme” ha commentato Vallone Grazie all’utilizzo degli avanzi di amministrazione ed attraverso la contrazione di mutui sono, viceversa, stati messi in campo quarantotto interventi che hanno interessato ed interesseranno numerose zone della città. Una particolare attenzione è stata data ad interventi di messa in sicurezza di quartieri della città, soprattutto quelli periferici. Interventi che probabilmente non hanno una visibilità esterna, quella da taglio di nastro per intenderci, ma che si sono rivelati efficaci come dimostra la tenuta, rispetto agli anni passati, della città rispetto agli eventi atmosferici che si sono verificati in questi mesi. Opere anche di valenza sociale come il progetto del ponte di Via Argentina (quartiere Tufolo Farina), che consentirà a migliaia di persone che vivono in quella zona di non sentirsi più isolati durante periodi particolarmente complicati dal punto di vista climatico. Migliaia di chilometri di strade asfaltati con interventi di sistemazione anche dei marciapiedi e della regimentazione delle acque meteoriche. Interventi sulla pubblica illuminazione non solo di rafforzamento nelle zone centrali e periferiche ma anche di nuova installazione in quartieri dove l’illuminazione era assente. Messi in campo finanziamenti per la realizzazione della seconda isola ecologica (Via Saffo), dopo l’esperienza positiva della prima isola ecologica. Per quanto riguarda l’Urbanistica, anche in questo caso, grazie agli avanzi di amministrazione, saranno risistemate a verde numerose zone degradate della città. Sono stati completati i lavori di 24 alloggi di edilizia residenziale pubblica a canone agevolato in località Farina e Poggio Pudano. Ultimati i lavori di riqualificazione di Via Tellini, riaperta la strada di Via Verdogne con la messa in sicurezza del muro crollato e la riqualificazione dell’intera area. Partiti i lavori di riqualificazione di Piazza Castello e consegnati i lavori per la sistemazione dell’area mercatale di Via Spiaggia delle Forche. Per quanto attiene il programma PISU sono stati consegnati i lavori per complessivi 2.121.260 € In particolare: interventi per la rifunzionalizzazione di palestre di numerose scuole della città e del quartiere Papanice e per la riqualificazione di strade sia del centro cittadino (es. Via Risorgimento sia di quartieri periferici (Via delle Orchidee, Via dei Gelsomini). Sono stati presentati alla Regione Calabria cinque progetti che prevedono la realizzazione di impianti di produzione elettrica di energia rinnovabile per oltre 4.700.000 € Nel settore della pubblica istruzione il sindaco ha evidenziato: “la realtà che stanno vivendo altre città italiane è sotto gli occhi di tutti. I tagli governativi imposti agli Enti Locali hanno ridotto le possibilità agli stessi di fornire servizi essenziali soprattutto nel settore scolastico. “L’amministrazione comunale pur nelle difficoltà oggettive ha ritenuto, viceversa, prioritario assicurare anche quest’anno il trasporto scolastico e il servizio di refezione scolastica per gli alunni delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria” ha aggiunto Vallone Un intervento da svariati milioni di euro che, al di là della retorica imperante, ha ancora confermato l’amministrazione comunale un ente vicino ai bambini ed alle loro famiglie. Attuato il contributo per l’acquisto di libri di testo agli alunni delle scuole di competenza comunale, l’informatizzazione del servizio di refezione scolastica in alcune scuole, promossa, nelle scuole, la campagna di comunicazione sulla sana alimentazione. Assicurata la revisione e manutenzione di tutti gli impianti termici.. Nel settore della attività produttive completata, in accordo con l’assessorato ai Lavori Pubblici, la copertura dell’area mercatale di Via Giacomo Manna. Sono stati istituiti tavoli operativi con le associazioni di categoria per mettere in campo opportunità per il rilancio di attività commerciali. Attuata la programmazione di percorsi con associazioni degli agricoltori per la promozione dei prodotti locali dell’agroalimentare (ristoranti, farmer market quotidiani e settimanali, mense, negozi Pianificata con associazioni di categoria e Camera di Commercio attività per implementazione e ottimizzazione accoglienza turismo crocieristico. Presentato alla Regione un progetto per l’utilizzazione di soggetti disoccupati in condizioni di svantaggio occupazionale e di marginalità in attività socialmente utili e di pubblica utilità. Pianificate, infine, le operazioni di rientro di situazioni debitorie per operatori di aree commerciali. Per quanto attiene la viabilità nel corso dell' anno 2011, oltre alle attività di controllo ordinario del territorio tendente alla prevenzione e repressione di illeciti penali ed amministrativi e all' attività delle singole sezioni, l’obiettivo primario è  stato quello di garantire la sicurezza della circolazione stradale con azioni mirate, nel rispetto delle norme del codice della strada, al recupero della quotidianità dei servizi d'istituto, particolarmente nelle ore di punta del traffico veicolare. Al  proposito si segnala l'attività di vigilanza assicurata davanti ai plessi scolastici negli orari di entrata ed uscita degli studenti. Si è proceduto alla messa in opera, di segnaletica verticale con pannelli luminosi a LED alimentati con pannelli solari ivi compresi gli occhi di gatto sistemati sui passaggi pedonali soprattutto nelle vicinanze di scuole ed uffici pubblici. Sono state segnalate discariche abusive insistenti sul territorio ivi compreso l’abbandono sui suolo pubblico di carcasse di elettrodomestici e suppellettili di ogni genere. Nel settore edilizio vi è stato un puntuale controllo, da parte dell' apposita squadra, ai fini della prevenzione e repressione di ogni abuso posto in essere dai cittadini, provvedendo come dovuto, sia sotto l' aspetto giudiziario che amministrativo. Interessanti i numeri: oltre 10.100 contestazioni per violazione del codice della strada, 173 veicoli rimossi per infrazione, 54 ordinanze di disciplina per la circolazione, 9.000 km percorsi (a pattuglia) per il controllo delle strade. Sono state dedicate settantadue ore per percorsi formativi di educazione stradale a giovani studenti delle scuole crotonesi. In un settore particolarmente penalizzato dai tagli governativi, come la cultura, “abbiamo, comunque, garantito la vicinanza dell’amministrazione comunale alle associazioni culturali che operano sul territorio, non ultimo, ad esempio, il “percorso dei sensi” attualmente in svolgimento nel centro storico” ha detto il Sindaco Ancora una volta garantito l’impegno istituzionale per lo svolgimento della stagione teatrale al Teatro Apollo Ed ancora spettacoli estivi come il “Magna Grecia“ in partenariato con la Regione Calabria e la collaborazione per le manifestazioni in occasione delle celebrazioni del 150° dell’Unità d’Italia. Di particolare rilievo il recupero e riapertura alla pubblica fruizione del Parco di Pitagora. Attivazione del “ Bibliobus “ progetto della Biblioteca Comunale per la diffusione della lettura nel territorio comunale con punti forti nella distribuzione del libro nei luoghi di pena e anche di lettura attiva in Ospedale, in particolare in Pediatria. La partecipazione alla Fondazione “ Magna Grecia “ per la valorizzazione dei beni culturali in partenariato con la Regione Calabria ed altri comuni calabresi. Nel settore bilancio, patrimonio, politiche comunitaria è stato condotto un lavoro di individuazione dei beni di proprietà dell’Ente destinati all’alienazione ed avviato il censimento di tutti i beni di proprietà comunale. E’ stato realizzato il servizio di calcolo on line dei tributi comunali e calendarizzato l’attività di sensibilizzazione alla lotta all’evasione fiscale destinata ai più giovani. Il Comune ha aderito al Gac “Costi Hera” finalizzato alla riscoperta della cultura marinara come elemento caratterizzante del territorio. Il Comune ha, inoltre, aderito ai     PISL (Piani integrati di sviluppo locale) che consentirà di intercettare risorse per l’economia locale. Per quanto riguarda lo sport messo in campo un programma di pianificazione: la strutturazione ed approvazione del Regolamento per la Costituzione e Funzionamento Consulta Comunale dello Sport, l’approvazione del Regolamento Concessione in uso Palestre scolastiche comunali, il censimento delle Società che utilizzano le strutture comunali, interventi che, in pratica, mettono fine all’anarchia in un settore fondamentale per i giovani come lo sport. Ma anche un programma di azione: con il sostegno e il patrocino alle principali manifestazione sportive cittadine. Ed un programma solidale con il sostegno economico associazioni sportive dilettantistiche cittadine, ma anche con la strutturazione di percorsi di collaborazione tra Comune di Crotone,  Coni territoriale e Associazioni sportive cittadine per la promozione di iniziative ed attività rivolte alle fasce disagiate: anziani, diversamente  abili, ragazzi appartenenti a contesti sociali, culturali ed economici particolari e svantaggiati Non sono mancati interventi di manutenzione straordinaria ai principali palazzetti dello sport: Palamilone, Palakro, Settore B, Piscina Olimpionica di S. Francesco. Per le politiche sociali il sindaco ha evidenziato l’ottimo lavoro compiuto dal consigliere delegato Filippo Esposito che, anche in congiunture difficilissime come quelle attuali, consente al Comune di Crotone di essere punto di riferimento per le altre realtà territoriali che fanno parte del distretto socio sanitario crotonese.  

di Redazione | 01/01/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it