We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Nella Chiesa “Divino Cuore di Gesù” il concerto “In diem nativitatis Christi” del Coro polifonico “Città di Rossano”


di ANTONIO IAPICHINO - Una piacevole e interessante iniziativa, di carattere sociale – culturale e religiosa, si è svolta nella chiesa “Divino Cuore di Gesù” di Mirto. Si è trattato di un concerto tenuto dal Coro polifonico “Città di Rossano”,  diretto dal maestro Antonio Sicilia. La manifestazione, pianificata dal Consiglio pastorale parrocchiale, è stata seguita da un folto e interessato numero di persone. Il parroco, don Umberto Pirillo, ha evidenziato che si tratta di un’iniziativa che consente di <<contemplare il Verbo, attraverso la nobile arte musicale e vocale>>. Il concerto, dal titolo “In diem nativitatis Christi” – Oratorio di Natale dal Vangelo secondo Matteo, prende il nome dall’omonimo brano. Per l’esecuzione di questo brano al coro polifonico “Città di Rossano” e al pianista Giovanni Battista Romano, viene affiancato il giovane e promettente  violoncellista Pier Pasquale Trausi, di soli 17 anni. La voce recitante di Ida Parise ha arricchito ulteriormente la valida opera proposta nella cittadina ionica. Il brano “In diem nativitatis Christi”, composto tra il 2010 e il 2011, segue la tradizionale forma dell’oratorio, ossia vengono accostate  sezioni in cui si sviluppa la parte narrativa ( in questo caso la parte recitata che segue i primi capitoli del Vangelo di Matteo) e sezioni corali, nelle quali si ha un commento poetico- musicale delle parti appena recitate. La composizione inizia con un preludio strumentale, e non a caso al pianoforte è affiancato un violoncello, strumento che simbolicamente può essere avvicinato alla forma della Croce per il modo in cui viene suonato; in questa sezione, dove riecheggiano frammenti dei brani successivi, irrompe una sezione volutamente oscura che riuscirà a rischiararsi nel primo brano corale, Hodie Christus natus est, che dà l’avvio alla narrazione vera e propria. L’oratorio si conclude con l’esplosione finale dello “Stabat Mater Speciosa”, stupendo testo ricco di immagini poetiche  e dalla prorompente vitalità.  Il Coro Polifonico “Città di Rossano” è nato nel 1996 col nome di Coro Polifonico “Maria Madre della Chiesa”. La sua finalità è quella di diffondere la Musica Polifonica e allietare manifestazioni sia sacre che profane. Dal 2010 ha avviato una collaborazione con il comune di Rossano e pertanto ha  cambiato denominazione registrandosi con il nome di Coro Polifonico “Città di Rossano”. Ha partecipato a numerose manifestazioni riscuotendo ovunque consensi di critica e di pubblico:Centenario Verdiano a Rossano, ,Concorso “Orfeo Stillo” a Paola, Natale in Cattedrale a Rossano,Celebrazioni per il millenario di San Nilo eseguendo in prima esecuzione il brano “In Mistica Solitudine” di Giovanni Battista Romano. Pier Pasquale Trausi, violoncellista di 17 anni, ha al suo attivo vari anni di collaborazione con diverse orchestre regionali, quali quelle dei Conservatori di Cosenza e di Vibo Valentia, con la quale si è esibito presso la Basilica di San Pietro in Roma. Molto vasta è anche la sua esperienza concertistica in formazioni da camera e solistica, che lo ha portato ad esibirsi nel dicembre 2011 nel Duomo di Cosenza accanto a vari docenti del Conservatorio. Giovanni Battista Romano si è diplomato in pianoforte  presso il Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara,ed ha conseguito il Diploma accademico di II livello indirizzo interpretativo-compositivo presso il Conservatorio “S. Giacomantonio” di Cosenza con il massimo dei voti. Ha partecipato a diversi Concorsi pianistici nazionali ed internazionali, classificandosi sempre ai primi posti. Nel gennaio 2005, in occasione del Millenario dalla morte di San Nilo, ha presentato al pubblico di Rossano la sua composizione sinfonico - corale In Mistica Solitudine riscuotendo notevoli consensi da parte della critica e del pubblico,e rieseguita nell’ottobre 2010 in occasione della Conferenza Episcopale Calabra. Nell’estate 2007 è stata eseguita la sua raccolta per canto e pianoforte Poémes de Josipovici, su testi del poeta e filosofo francese Jean Josipovici vissuto a Rossano. È direttore artistico e pianista del coro polifonico “Città di Rossano”. La prima esecuzione del brano “In diem nativitatis Christi” è stata il 26 dicembre 2011 presso la Chiesa di San Bernardino in Rossano Centro. A questa è seguita l’esecuzione a Mirto del 28 dicembre 2011 presso la chiesa “Divino Cuore di Gesù”. Il prossimo appuntamento sarà giovedi 5 gennaio 2012 presso la Chiesa Madre S. Maria Assunta di Bocchigliero alle ore 18.  

di Redazione | 30/12/2011

Pubblicità

buona pasqua ionionotizie cinema teatro sanmarco rossano vendesi tavolo da disegno Il libro...mio amico 2017 bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2018 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it