We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Presentato il Calendario 2012 della Provincia di Cosenza dedicato a “Le vie dell’acqua”


E’ dedicato a “Le vie dell’acqua”  il Calendario 2012 della Provincia di Cosenza, presentato nel pomeriggio di ieri dal presidente Mario Oliverio in una affollatissima Sala degli Specchi del Palazzo di Piazza XV marzo. Dopo il  tema dell’identità che già aveva ispirato le due ultime edizioni, la bella pubblicazione destinata ai cittadini, con le  fotografie del giovane ricercatore  Luigi Celebre, selezionate  tra molti scatti che sono esposti in una omonima mostra, ritorna ancora sull’elemento più propriamente paesaggistico, regalando, attraverso il filo conduttore dell’acqua, scorci e dimensioni inusuali del territorio provinciale. “Il Calendario della Provincia- ha detto nel presentarlo il presidente Oliverio- è ormai entrato a far parte a pieno titolo della tradizione ed è atteso dalle nostre famiglie. E’ un compagno in casa, particolarmente all’estero, presso le nostre comunità nel mondo che lo espongono con orgoglio e per le quali rappresenta un filo robusto nel legame con la terra d’origine. E’ ancora  un veicolo formidabile non solo per promuovere il territorio ma nell’affermarne i più marcati tratti identitari. Tra questi, senza dubbio, vi sono le forme, spesso inaspettate, talora stupefacenti che l’acqua assume e fa assumere alla terra: fiumi, fiumare, torrenti turbinosi e placidi corsi, aspre gole e canyon vertiginosi, cascate fragorose e ruscelli, laghi dell’Altopiano e stagni di collina. Talvolta, rimangono intrappolate nelle grotte e nelle cavità ipogee, come tesori nascosti. L’acqua, della quale non dimentichiamo la potenza distruttrice quando alla natura si riserva incuria,  scorrendo, modella il nostro territorio e con le sue innumerevoli ramificazioni lo scava come fosse il viso di uomo. Il reticolo delle acque ricorda le rughe dei contadini che, da sempre, hanno tentato, solo a volte riuscendoci in una lotta quotidiana ed incessante, di utilizzarla, convogliarla, deviarla, arginarla, governarla.” “Il Calendario 2012- ha affermato ancora Oliverio- propone una narrazione originale e per certi versi unica dei paesaggi naturali plasmati dalla forza dell’acqua e del rapporto tra l’uomo e questo elemento vitale che caratterizza con forza il nostro contesto territoriale. Nelle fotografie del giovane autore, che abbiamo coinvolto nell’ nostro intento di valorizzare i nostri talenti ed energie, l’acqua è esaltata come elemento di fusione tra la storia della natura e la storia degli uomini, come bene primario ed elemento vitale per il sostentamento e lo sviluppo, come via d’accesso verso l’entroterra, come potente fattore naturale di aggregazione, di contatto e di scambio.” “Crediamo che uno dei modi più belli di visitare la nostra provincia sia quello di farsi suggerire gli itinerari dalle acque che la attraversano” ha infine indicato il presidente Oliverio che ha ancora colto l’occasione delle presentazione del calendario per porgere a tutti i cosentini i propri auguri per il prossimo anno, espressi in modo particolare per i giovani.  

di Redazione | 30/12/2011

Pubblicità

cinema teatro sanmarco rossano 10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno bcc mediocrati x50 studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2018 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it