We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Mandatoriccio (Cosenza) - Il sindaco traccia un bilancio dell’attività amministrativa


Trasparenza amministrativa, recupero di grandi aree di evasione, soprattutto in materia di Ici e Tarsu con circa 300 mila euro di entrate  prima sconosciute all’ente; tra i primi comuni ad aver introdotto nuove entrate, come la tassa di soggiorno già vigente da questa estate; dismissione di beni del patrimonio comunale ed avvio concertato dell’individuazione della linea di demarcazione sul demanio; introduzione della differenziata, oggi al 40% circa e bonifica di diverse discariche abusive. E poi, ancora, eliminazione degli sprechi ereditati, su tutti il paradossale doppio pagamento dell’acqua da parte del comune ad un soggetto privato, oltre 110 mila presenze turistiche registrate nel 2011 e nessun momento di disagio nella pur difficile trascorsa estate della crisi dei rifiuti in calabria. Il 90% delle iniziative estive ed invernali organizzate nel centro storico e primo comune della provincia ad aver introdotto la rete gratuita wifi per sopperire al gap di Adsl, con una media attuale di 250 accessi registrati al giorno! Oltre 1 milione di visite sull’efficiente portale comunale istituito all’avvio del mandato; condivisione e collaborazione territoriale, su tutti i 2 recenti Pisl (Progetti integrati di sviluppo locale) di cui Mandatoriccio è capofila e il Gruppo di Azione Costiera (Gac) con Cariati capofila. E poi: tra i primi comuni, al 31.12, ad aver associato funzioni e servizi (polizia municipale e servizi sociali) con altri comuni e, scusate se è poco!, 1,5 milioni di euro di fondi extra bilancio reperiti dall’insediamento ad oggi e vincolate per opere e servizi. Senza dimenticare le politiche culturali, il rilancio della Proloco, l’importante iniziativa dei Murales in occasione del 150esimo dell’Italia unita, la riuscitissima 1a Mostra d’arte contemporanea al Castello quest’estate e le presenze moltiplicatesi nel centro storico per le sagre cittadine, divenute, grazie al sostegno degli chef locali celebri in tutto il mondo, un laboratorio di turismo culturale e dell’identità enogastronomica.  A fine anno, si dichiara più che soddisfatto il Sindaco di Mandatoriccio Angelo Donnici (nella foto) commentando gli importanti risultati raggiunti a soli due anni e mezzo. – E’ sulla questione finanziaria e dei tributi, tra le altre, che Donnici si dice particolarmente contento. Siamo – precisa – un comune all’avanguardia per aver avviato una manovra complessiva di risanamento, di lotta all’evasione fiscale, di mappatura del patrimonio soprattutto nei latifondi, valorizzando ciò che non risultava affatto e dismettendo ciò che è superfluo. Per il 2012, restando in tema, si annuncia un impegno forte rispetto al fondo noto come “Malalbergo”: un’ereditata matassa ingarbugliata – scandisce Donnici – che sbroglieremo e che per l’ente vale circa 1 milione di euro. E con le nuove certezze conquistate in tema di demanio – prosegue – offriremo nuove occasioni all’imprenditoria turistica (piano spiaggia). C’è poi l’intenzione di dimezzare la distanza marina-centro storico mettendo mano ad una vecchia pista in località Cozzo della Battaglia. In località Praca nascerà un’utile isola ecologica, tassello prezioso nell’attività di tutela ambientale. – Nonostante la crisi – aggiunge – i mandatoriccesi, ai quali auguro buon Natale e buon 2012, si sono giovati di un Consiglio Comunale e di un Esecutivo attenti ed appassionati allo sviluppo della loro terra. L’auspicio è che queste feste stimolino tutti a riscoprire maggiore serenità anche nel metodo di approcciarsi alla politica. Mandatoriccio è viva e i mandatoriccesi hanno tutta l’intenzione di garantire, come sempre, massimo impegno per il futuro sostenibile della loro città e del territorio.

di Redazione | 30/12/2011

Pubblicità

cinema teatro sanmarco rossano vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile Il libro...mio amico 2017


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2018 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it