We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Corigliano Calabro (Cosenza) - Riconversione a Carbone per la Centrale Enel, interviene il Sindaco Pasqualina Straface


Sulla querelle riguardante l’ipotetica riconversione a carbone della Centrale Enel – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa comunale -  è ferma la posizione del primo cittadino di Corigliano Calabro, Pasqualina Straface: “Simile riconversione è incompatibile con le potenzialità di crescita del nostro territorio. Una presenza di una centrale a carbone, con ogni probabilità,  pregiudicherebbe sotto vari aspetti la nostra parte di territorio. I nostri luoghi, le nostre specificità , rappresentano una risorsa non indifferente, ma occorre lavorare rispettando quelle che sono le condizioni ideali per meglio promuovere le nostre principali vocazioni, quali tra tutte il turismo, la pesca  e l’agricoltura.   Per  martedì alle ore 12, di concerto con il presidente del Consiglio, Pasquale Pellegrino, è stata convocata una riunione dei capigruppo consiliari, appositamente per concertare una linea di azione. Occorre massima attenzione, grandi approfondimenti e sinergia di intenti con gli amministratori del territorio circostante, con le associazioni ambientaliste, con gli operatori del settore agricolo, turistico e marinaro. Tutelare tutti i nostri cittadini è un dovere assoluto, richiederemo all’Enel di certo ulteriori chiarimenti e relazioni prima di intraprendere qualsivoglia percorso diverso da quello palesato in questi mesi, ossia un “no” indiscutibile”.

di Redazione | 11/05/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it