We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Potenza (Potenza) - Comune e Fal sottoscrivono accordo per progetto di oltre 18 milioni lungo asse ferroviario metropolitano


Sottoscritto dal Sindaco di Potenza, Vito Santarsiero e dal Presidente delle FAL  Matteo Colamussi, l’accordo  per la progettazione e la realizzazione degli interventi infrastrutturali connessi al rafforzamento, adeguamento ed integrazione del servizio ferroviario metropolitano della città di Potenza. Trattasi – riferisce testualmente una nota dell’ufficio stampa del Comune di Potenza - di un progetto di importo superiore ai 18 milioni di euro con il quale il Comune di Potenza e le FAL si sono aggiudicati il terzo posto, primo nel meridione, di un bando del Ministero delle Infrastrutture ottenendo un finanziamento di circa 11 milioni di euro. I restanti 7,4  milioni di euro derivano dai fondi PISUS della città di Potenza. Il Sindaco ed il Presidente delle FAL hanno avuto nei giorni scorsi rassicurazioni  sull’immediata disponibilità del finanziamento ministeriale. Con la firma dell’accordo il Comune di Potenza ha definitivamente individuato le Fal quale soggetto attuatore dell’intervento affidando all’Ente Appulo-Lucano la progettazione e l’attuazione  di tutti gli interventi previsti. “L’intuizione e la sperimentazione del servizio metropolitano  -ha detto il Presidente FAL Matteo Colamussi- trova consolidamento  nella partenza del progetto. Ringraziamo il Sindaco e l’Amministrazione comunale per aver voluto condividere con noi  questa idea che sarà sicuramente strumento di crescita per la comunità potentina. Con la firma di tale accordo –ha concluso- mettiamo fine anche agli  interrogativi relativi alla disponibilità dei fondi del Ministero dal momento che abbiamo avuto garanzie che il finanziamento è disponibile e si va avanti sull’ intero progetto. Con tale intervento si rafforzano sia i servizi che il legame tra il nostro Ente e la Città di Potenza.” “L’intesa con le Fal –ha detto il Sindaco Vito Santarsiero- ci consentirà di attuare un grande progetto di rafforzamento del sistema del trasporto urbano con particolare riferimento  all’asse metropolitano. L’aver individuato quale soggetto attuatore le Fal è per noi motivo di garanzia per l’attuazione di un intervento non semplice. L’esperienza delle Fal ad operare direttamente sugli assi metropolitani –ha aggiunto- ci tranquillizza sulla migliore qualità sia da un punto di vista tecnico progettuale che esecutivo. Superamento passaggi a livello, nuove stazioni, collegamenti con il centro, miglioramento del servizio metropolitano, terminal Gallitello, tutte opere previste nel progetto unitamente ad altri interventi nel settore della mobilità programmati nel PISUS (dal collegamento verticale Università - Centro storico al  terminal Betlemme alla Infomobilità)  ci consentiranno –ha continuato Santarsiero- di creare le condizioni per fare della nostra città quella con la più alta percentuale di utilizzo di mezzi meccanizzati e servizio metropolitano con evidenti vantaggi per il traffico e per l’ambiente. Per la città di Potenza la soddisfazione di aver colto con tale progetto un importante finanziamento nazionale e di vederlo integrato con fondi europei, in una logica che ci ha portato ad utilizzare in maniera unitaria fondi di diversa provenienza. L’opera a sua volta è parte della più ampia strategia di sviluppo che abbiamo approvato con il programma Potenza 2020. Potenza 2020 è in linea con l’Europa che guarda al rafforzamento delle aree urbane per cogliere gli obiettivi di crescita intelligente, sostenibile, inclusiva. Ringrazio il Presidente Colamussi – ha concluso il Sindaco- per tutta la disponibilità ed il lavoro messo in campo accanto al Comune di Potenza,  sia personalmente sia con la struttura delle Fal.  Esserci aggiudicati per primi al Sud questo progetto non può che rafforzare il nostro orgoglio territoriale. Abbiamo bruciato i tempi  dimostrando che “pubblico e pubblico” possono, con azioni di responsabilità, realizzare interventi importanti.” Il Sindaco Santarsiero ed il Presidente Colamussi hanno annunciato che il progetto preliminare dell’opera sarà disponibile entro la fine dell’anno.

di Redazione | 02/11/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it