We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Conservatorio, stasera concerto alla “Casa della musica”


Il Conservatorio di Cosenza ha avviato nella scorsa primavera la celebrazione del centenario della nascita di Nino Rota, compositore di sicuro valore, noto principalmente come autore di colonne sonore. Nel concerto che si terrà stasera, martedì 18 ottobre alle ore  20.30 alla Casa della Musica (a Cosenza, in piazza Amendola vicino al Cinema Italia), si potranno riascoltare  sia i temi principali di alcune famose musiche per film, sia  un brano della produzione per le sale da concerto. Il programma include infatti  The legend of the Glass Mountain, per pianoforte (colonna sonora dell'omonimo film di Henry Cass e Edoardo Anton);  Preludiando Nino Rota, per flauto, violino e pianoforte  ( brano di Giuseppe Maiorca basato sulle  melodie celebri di Nino Rota); Cinque pezzi facili, per flauto e pianoforte. Gli esecutori, la flautista Daniela Troiani, il violinista Lorenzo Parisi e il pianista Giuseppe Maiorca, nell’impaginare il programma dedicato alle trascrizione di temi preesistenti, hanno scelto di affiancare alle musiche  di Nino Rota due brani del compositore ungherese della prima metà del Novecento Béla Bartók  (Danze popolari rumene, per violino e pianoforte; Suite Paysanne Hongroise, per flauto e pianoforte) e un brano di inconsueto ascolto (Fantasia su un Tema di Beethoven op.46, per flauto e pianoforte), scritto dall’austriaco Albert Franz Doppler intorno  alla metà dell’Ottocento. L’ingresso è libero.

di Redazione | 18/10/2011

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it