We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Castrovillari (Cosenza) - “IL COMUNICATO SINDACALE” Sola (Sab): Pubblicato il decreto salva precari per il personale scolastico. Domande entro il 2 novembre


Dal professor Francesco Sola (nella foto), Segretario generale Sindacato Sab, riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato sindacale: <<Al fine di fornire massima informativa tra i docenti, personale Ata ed educativo precari, il sindacato Sab informa che il Miur ha emesso il nuovo decreto salva precari per il 2011/12 per coloro che, inseriti nelle graduatorie ad esaurimento (docenti ed educativi ) o nelle graduatorie permanenti (personale ATA), hanno sottoscritto un contratto annuale con l’ATP o con il dirigente scolastico in una unica soluzione o mediate proroghe e conferme nella medesima scuola, nel triennio 2008/11, per almeno 180 gg. ed a tutt’oggi non hanno ottenuto incarico annuale di pari durata a quello sottoscritto nel predetto periodo.  I precari interessati devono presentare domanda entro il termine perentorio del 2 novembre indirizzata all’ATP dove sono inseriti nelle predette graduatorie tramite la scuola dove possono far vantare il requisito richiesto per l’inserimento in graduatoria e possono scegliere scuole o della provincia dove sono inseriti nelle graduatorie ad esaurimento/permanenti o nella provincia già scelta con il modello B –graduatorie di circolo o istituto- per le supplenze brevi e saltuarie.  Il personale ATA (collaboratori scolastici, assistenti amministrativi, tecnici, cuochi, infermieri, ecc..) che hanno ottenuto, nel corrente anno incarico annuale fino al 30/6 e nel triennio precedente avevano sottoscritto un contratto fino al 31/8, possono presentare domanda per la valutazione dei mesi di luglio ed agosto, atteso che, la valutazione del loro servizio è diversa da quello dei docenti.  Le predette graduatorie, una volta diventate definitive, saranno utilizzate dai dirigenti scolastici per il conferimento, con precedenza, per le supplenze brevi e saltuarie e per coprire i posti vacanti per l’intero anno dopo il 31 dicembre.  Con la predetta domanda è possibile chiedere di essere nominati, sempre con precedenza, anche nei progetti attivati con convenzioni con le regioni con il vincolo che, se si è nominati su tali progetti, non è possibile abbandonarli per una nomina dal salva precari.  Il SAB invita tutti gli interessati a leggere attentamente il D.M. n. 92/2011 e le norme di riferimento in quanto chi ha rinunciato ad una nomina annuale per posto intero nel predetto triennio o per l’anno in corso non può presentare domanda cosi chi ha rinunciato ad analoga nomina conferita dai dirigenti scolastici o che ha successivamente abbandonato una supplenza senza giustificato motivo.  Ai fini della scelta delle scuole, da indicare sotto forma di distretti, tale scelta deve essere effettuata secondo i vincoli minimi fissati dalla tabella riportata nel modulo domanda, es. per province suddivise da 2 a 5 distretti scolastici, vanno indicati almeno 2 distretti; da 6 a 10 vanno indicati almeno 3 distretti; da 11 a 16, almeno 4 distretti, superiore a 16 almeno 5 distretti; è possibile scegliere anche tutte le scuole dell’intera provincia.  Infine, in SAB invita a prestare attenzione nella scelta delle scuole in quanto alcune scuole gestiscono anche gli ex Centri Territoriali Permanenti con scuole serali, carcerarie, ospedaliere, convitti, ecc.., o funzionanti in altri distretti non scelti, tenendo presente che la rinuncia ad una proposta di nomina prevede l’esclusione dal salva precari con la perdita del beneficio della precedenza e dell’indennità di disoccupazione, se spettante.  Nelle sedi SAB è possibile ritirare gratuitamente i moduli domanda e consultare anche i bollettini ufficiali di tutte le scuole d’Italia>>. Prof. Francesco Sola - Segretario Generale Sab

di Redazione | 17/10/2011

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it