We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Roma (Roma) - Domani inaugurazione della mostra di Raimondo del Nero. 180 chine per raffigurare i Colli Albani


L‘Associazione Culturale ONIS e la Stars film Edizioni sono liete di invitare gli organi di informazione alla mostra 'Per le antiche strade' di Raimondo Del Nero, ispirata e dedicata al nostro territorio. La mostra riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa Punto a Cpo - sarà aperta i giorni 26, 27 e 28 marzo 2010, dalle ore 17,00 alle ore 20,00, presso la Locanda Martorelli ad Ariccia. Sarà presente l’Autore.       Verranno esposti una parte degli oltre 180 disegni eseguiti a china con raffinata e sofisticata tecnica, frutto di oltre trent’anni di lavoro, che raffigurano monumenti e resti archeologici presenti nell’area dei Colli Albani e nella Campagna Romana circostante. Ogni tavola, raccolta nell’omonimo volume, è arricchita da un commento storico dello stesso Autore, il cui stile conciso e minuzioso ben armonizza e scandisce l’ariosa suggestività delle immagini. Per tale motivo, al di là dell’indubbio valore artistico, 'Per le antiche strade' costituisce anche un’importante testimonianza documentale, destinata a divenire un agevole quanto piacevole punto di riferimento per studiosi e appassionati.        Una grande parte di questi disegni è già stata esposta lo scorso luglio presso l’Abbazia di S. Nilo a Grottaferrata, nell’ambito di un’istallazione multimediale già intitolata Per le antiche strade, riscuotendo un grande successo di pubblico e di critica.  

di Redazione | 25/03/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it