We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cassano Allo Ionio (Cosenza) - Canale Stombi, svolta una riunione tecnico - istituzionale


Riunione tecnico-istituzionale al comune di Cassano All’Ionio, per fare il punto della situazione sull’annosa problematica che riguarda l’insabbiamento del canale degli Stombi, ovvero, la l’arteria fluviale che collega il Centro Nautico dei Laghi di Sibari, il porto turistico più importante del Mediterraneo, con i suoi 2700 posti barca, al Mare Jonio. Attorno al tavolo ovale di concertazione del gabinetto del sindaco Gianluca Gallo, insieme al padrone di casa, che ha promosso l’iniziativa, sono intervenuti – riferisce testualmente una nota dell’ufficio stampa del Comune di Cassano allo Ionio - il rappresentante della Lega Navale Italiana, sezione di Sibari, l’associazione “Canale degli Stombi”, da poco costituita, che ha richiesto di poter effettuare i lavori di disinsabbiamento alla foce, per garantire la navigabilità della via a mare, tutto l’anno, dell’Associazione Laghi di Sibari, che gestisce la vita del particolare insediamento turistico, del Consorzio di Bonifica, che ha la competenza per il deflusso delle acque del canale, da utilizzare per uso irriguo, dei Cantieri Nautici, importante realtà imprenditoriale del sito, e della Capitaneria di Porto di Corigliano. Tutti attori, a diverso titolo e competenza, cointeressati alla risoluzione del problema. A conclusione del dibattito sviluppatosi a più voci, nel corso del quale ognuno dei rappresentanti ha esposto le sue tesi, tutte comunque finalizzate al superamento delle note difficoltà, che tanto nocumento negli ultimi anni hanno arrecato al sito turistico di eccellenza, il sindaco Gianluca Gallo, si è detto soddisfatto delle c conclusioni cui si è pervenuti. Senza ipotecare nessun futuro, ha riferito Gallo, il risultato positivo dell’incontro è dato dall’impegno assunto dall’associazione “Canale degli Stombi”, ad assicurare con capitali privati, la navigabilità del canale 12 mesi all’anno. Dal canto loro, ha sottolineato, l’associazione “Laghi di Sibari” e il comune di Cassano, si attiveranno affinchè vengano eseguite dagli uffici preposti, tutte le procedure necessarie per ottenere il formale riconoscimento pubblico della navigabilità canale Stombi, e, ha aggiunto il sindaco Gallo, se si sboccheranno i finanziamenti europei destinati al settore, di usufruire delle risorse economiche necessarie da utilizzare  per la realizzazione di un’opera strutturale e permanente che possa consentire minori lavori di manutenzione. Nell’occasione, il Consorsio Bonifica, tramite il suo rappresentante, si è impegnato a garantisce in tempi rapidi, il nulla osta sul percorso, e quindi la possibilità per l’associazione Canale degli  Stombi di effettuare i lavori di manutenzione ordinaria sulla via a mare da e per il Centro Nautico dei Laghi di Sibari. Dalla Regione Calabria, nei prossimi mesi si attende la variazione dello status giuridico dell’attuale canale irriguo di bonifica, a canale navigabile, nonché di farsi carico di prevedere la realizzazione di interventi strutturali, come la  realizzazione di un pennello a mare, che, di certo porterebbe a un  miglioramento dell’attuale situazione di precarietà. Anche perché, è stato fatto osservare a proposito, molti problemi che determinano l’insabbiamento dell’ingresso del canale Stombi, derivano dalla vicinanza della foce del Crati, che, per come risulta evidente, trasporta una grande quantità di detriti e sabbia, dovuti soprattutto al fatto che nel Crati recapitano tutte le realtà attraversate della provincia di Cosenza. Grazie a un  protocollo d’intesa tra comune e i cantieri nautici e la cessione, da parte di questi ultimi, di un pezzo di banchina, i Laghi di Sibari, sono rientrati nelle previsioni del nuovo piano che riguarda la portualità turistica regionale, che attualmente dovrà essere approvato, prima dalla giunta e poi dal consiglio regionale, che darà la possibilità di aumentare di altri 300 i posti barca disponibili. Un risultato, è stato commentato dai presenti, che   potrà costituire un ulteriore volano per il decollo dei Laghi di Sibari, una realtà gioiello del Mediterraneo.

di Redazione | 22/09/2011

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it