scheda biografica

"Il FISCO ON LINE"

Rubrica fiscale, con cadenza settimanale,
 autogestita dalla commercialista

Anna LI MULI

con studio professionale nella città di Palermo


E' possibile porre quesiti alla commercialista,
attraverso il seguente indirizzo di posta elettronica:
ilfisco.online@ionionotizie.it

Le domande dei lettori e le risposte della professionista
verranno pubblicate settimanalmente all'interno di codesta rubrica

Interventi della Commercialista

Quesiti dei lettori

 

Scadenze Fiscali

 

15-03-10 Cos’è il modello Unico mini?
Anche nel 2010 scende in campo Unico mini. Dopo l'introduzione dello scorso anno, la versione del modello Unico in formato mini , è riservato a persone fisiche non titolari di partita Iva, per dichiarare i redditi del periodo di imposta 2009.  Solo quattro pagine di modello e 24 di istruzioni per quei contribuenti che si trovano nelle situazioni meno complesse. >> segue...

08-03-10
Oneri sostenuti nel 2009 da portare in deduzione dal reddito imponibile complessivo Canoni, livelli e censi e altri oneri gravanti sui redditi degli immobili, compresi i contributi pagati ai consorzi obbligatori. Importo della spesa sostenuta. Non ammesse se sostenute  per i familiari. >>segue...

01-03-10 Dichiarazione dei redditi 2010 per l’anno 2009 :  modello 730
Chi deve presentare il nuovo modello 730/ 2010 ? I soggetti obbligati
alla presentazione del nuovo modello 730 2010 per il pagamento dell’irpef 2009 sono: coloro che percepiscono redditi da pensione, lavoratori dipendenti, anche con retribuzione convenzionale; >>segue...

22-02-10 La Conciliazione commerciale
La conciliazione è una procedura di risoluzione delle controversie, in base alla quale, una terza persona imparziale, il conciliatore, assiste le parti in conflitto, guidando la loro negoziazione e orientandole verso la ricerca di accordi reciprocamente soddisfacenti. La conciliazione non vuole sopperire alle carenze del sistema giudiziario, ne si pone come alternativa alla giustizia,  >> segue...

15-02-10 Apprendistato professionalizzante
L’apprendistato professionalizzante è un contratto di lavoro a tempo determinato,  finalizzato all’acquisizione di una qualifica professionale. L'apprendistato è un contratto
"a causa mista" perché, oltre al normale rapporto di lavoro >>segue...

08-02-10 Chiarimenti sulla compensazione dei crediti iva 2009 e 2010
La norma attuale stabilisce che, a partire dal 01/01/2010, i crediti Iva possano essere utilizzati in compensazione per importi superiori a Euro 10.000,00, esclusivamente a partire dal 16° giorno del mese successivo a quello di presentazione della dichiarazione annuale o dell’istanza di rimborso/compensazione trimestrale.
 >> segue...

01-02-10  Tremonti - ter: i investimenti agevolati
Cosa s’intende per “investimenti agevolati”? Sono agevolati i beni acquistati da terzi, quelli realizzati in economia o mediante contratto di appalto, quelli acquistati con patto di riservato dominio e quelli acquisiti mediante locazione finanziaria. Non sono invece agevolati i beni acquisiti mediante “leasing operativo”,  >>segue...
 

25-01-10 La detassazione dei premi di produttivita’: proroga per tutto il 2010   Che cosa s’intende per detassazione dei premi di produttività?La detassazione non è altro che una agevolazione fiscale concessa ai lavoratori dipendenti del settore privato in relazione a incrementi di produttività >> segue...

18-01-10 Nozione sui regimi contabili e analisi del regime contabile fiscale per i contribuenti minimi  Che cosa s’intende per regime contabile? Dopo avere deciso di avviare  una nuova impresa e avere scelto la forma giuridica della stessa (ditta individuale, società tra persone fisiche, società di capitali)  >>segue...

11-01-10    Lavoro occasionale accessorio, ampliamenti della Finanziaria 2010 e Voucher Inps
Per prestazioni di lavoro  accessorio si intendono attività lavorative di   natura occasionale rese nell'ambito: di lavori domestici; di lavori di giardinaggio, pulizia e manutenzione di edifici, strade,parchi e monumenti; dell'insegnamento privato supplementare;   >>segue...

04-01-10 Il ravvedimento operoso
Che cosa è?  E’ un istituto previsto dall’art. 13 Decreto Lgs.18/12/97 n. 472 che consente al contribuente, a determinate condizioni e con specifici limiti, di correggere spontaneamente errori o illeciti commessi nell’applicazione delle norme tributarie versando l’imposta dovuta e
usufruendo la riduzione o l’annullamento delle sanzioni
 in base al tipo di violazione commesso. >>segue...

14-12-09  L’ACCONTO IVA 2009 – Criteri di calcolo, esclusioni, versamenti, sanzioni e controlli fiscali
Il giorno 28 Dicembre 2009 scade il termine per il versamento dell’acconto dell’IVA relativo alle operazioni registrate nel mese di dicembre o all’ultimo trimestre dell’anno 2009 (il 27 dicembre cade di domenica). Criteri di calcolo: Il metodo di determinazione dell’acconto
è dovuto nella misura dell’88 % e si dovrà fare riferimento ad uno dei seguenti criteri: 
>>segue...

21-12-09 Gli omaggi natalizi ai fini Iva e delle imposte sui redditi e l’iva di imprese
Ai fini Iva Il D.Lgs. 2/9/97 n. 313 ha variato la materia della detrazione dell’IVA sulle spese di rappresentanza; la disciplina relativa la cessione gratuita di beni ai clienti o possibili clienti della società’, in occasione delle festività’ natalizie, prevede norme diverse rispetto a quelle applicate nei precedenti anni. >>segue...
 

28-12-09  Nuovo processo dell’invalidita’ civile
La
legge 102/2009 nota anche come “manovra d’estate” ha ridefinito le regole per il riconoscimento dell’invalidità civile mirata a ridurre i tempi di erogazione delle prestazioni. In sostanza cambia tutto il procedimento dalla presentazione delle domande,  alla modalità di accertamento e di verifica del requisito, dalla concessione dei benefici alla gestione degli eventuali  ricorsi in sede di contenzioso legale. Tutto ciò andrà a vantaggio dei cittadini che vedranno ridursi a meno della metà
i tempi di attesa per il riconoscimento dei benefici, per i quali non cambiano tuttavia i requisiti per acquisire il diritto.  
>>segue...


Addizionale irpef, perché ogni mese dipendenti e pensionati devono pagare questa ulteriore imposta a Regione e comune, considerato che già pagano tutti i servizi?

Allo scopo di avviare il decentramento fiscale finalizzato alla trasformazione in senso federale dello Stato e di attenuare l'impatto sugli enti locali del decentramento amministrativo stabilito con le leggi Bassanini, sono state istituite due addizionali all'Irpef, una regionale e una comunale. L'addizionale regionale è in vigore sin dal 1998, >> segue...


Quale quindi la prescrizione della cartella di pagamento?

La cartella esattoriale, come già riportato,  e' il mezzo con il quale i concessionari riscuotono, come intermediari, cifre relative a tasse, tributi, sanzioni etc. dovute allo Stato, ad enti pubblici, previdenziali, etc.etc.  Per tale motivo non si puo' dire che esista un termine di prescrizione proprio della cartella. >> segue...

In quali periodi dell'anno gli enti locali  possono inviare le cartelle di pagamento per Tarsu, acqua ecc.? 
L’Amministrazione finanziaria e gli altri Enti che devono riscuotere un tributo, producono degli elenchi (ruoli) sui quali sono riportate le somme che il contribuente deve pagare, entro i termini di prescrizione di legge.  Il ruolo e' l'elenco dei debitori e delle somme da questi dovute a seguito del mancato pagamento di tasse, >> segue...


E' obbligatorio pagare il nolo per i contatori dell'acqua,   considerato che questi ultimi sono stati acquistati dagli utenti? 
Una delibera del CIPE del 2001 ha imposto una "normalizzazione" della fatturazione dell'acqua che è stata completata gradualmente entro giugno 2005. Le novità introdotte dal CIPE, sono riferite al cambiamento della voce "nolo contatore", che è diventata  "quota fissa" e viene applicata ad ogni singola unità abitativa. >> segue...


Se un comune non è dotato di depuratore o se l'impianto è inefficiente,      il cittadino deve pagare ugualmente la tassa sulla depurazione? 
Il 10 ottobre 2008 la Corte Costituzionale , con  sentenza n.335, ha dichiarato illegittime:
·
       la legge 5 gennaio 1994 n.36 (Disposizioni in materia di risorse idriche)
·
      
l’art. 28  della legge 31 luglio 2002 n.179 (disposizioni in materia ambientale) >> segue...


Gli eredi devono pagare le eventuali contravvenzioni del decuis?
Dopo la morte di un familiare  si può: 1)    Accettare  l'eredità puramente e semplicemente ciò  implica la confusione del patrimonio dell'erede con quello del de cuius; ne discende che l'erede sarà tenuto a pagare i debiti del defunto anche ove l'ammontare degli stessi superi il valore dell'attivo ereditario; >>segue...

Chi ha l’obbligo di pagare l’Irap?
<<L’Irap è l'imposta regionale sulle attività produttive. Viene pagata da tutti coloro che svolgono una attività imprenditoriale, dalle grandi industrie ai commercianti e artigiani, da professionisti  tecnicamente organizzati,  sulla base d'imposta rappresentata dal valore della produzione e ripartita tra le regioni di residenza dei lavoratori dipendenti.  >>segue...

Per il pagamento di tasse e imposte quando scatta la prescrizione?
<<Innanzitutto bisogna specificare la differenza che esiste tra la definizione di tassa e d’ imposta.
La tassa è un tributo che il singolo soggetto è tenuto a versare in relazione ad un'utilità che egli trae dallo svolgimento di un'attività statale e/o dalla prestazione di un servizio pubblico resi a sua richiesta e caratterizzati dalla "divisibilità", cioè dalla possibilità di essere forniti a un singolo soggetto.
>> segue...
 

Per il calcolo della tassa sui rifiuti solidi urbani, i locali adibiti a magazzini non commerciali, (per uso familiare) e i garage, si devono calcolare con le stesse tariffe dell'abitazione?
<<La tassa sui rifiuti viene corrisposta in base a tariffe differenziate per destinazione d'uso dei locali (o aree) moltiplicate per la superficie espressa in metri quadrati e decorre dal primo giorno del bimestre solare successivo al giorno in cui ha inizio l'occupazione. >> segue...

Esenzione Ici per la prima casa: c'è un limite per quanto concerne i metri quadri? 
<<Per abitazione principale, ai fini dell’I.C.I .. s’intende  l’immobile posseduto a titolo di proprietà o di altro diritto reale (usufrutto, diritto di abitazione) ed utilizzato come dimora principale dal contribuente o/e dai suoi familiari (coniuge, parenti entro il terzo grado, e affini entro il secondo grado). >>segue...

Qual è il periodo a disposizione degli eredi per la presentazione della domanda di successione? 
<<La dichiarazione di successione va consegnata o spedita all’Ufficio locale dell’Agenzia delle entrate nella cui circoscrizione risulta l’ultima residenza del defunto, entro  dodici (12) mesi dalla data di apertura della successione e quindi dal decesso. >> segue...

Quesito su pensione invalidità civile|
<<Sono un'assidua lettrice del quotidiano online IonioNotizie.it e visto che il giornale ci offre questo servizio, a mio giudizio molto utile, vorrei subito porle un quesito.
Mi è arrivata una raccomandata dell'INPS intestata agli eredi di mia suocera, (mio marito e altri 2 fratelli) nella quale ci comunicano che
...segue...


 

ADEMPIMENTI MARZO 2010
segue...

 

ADEMPIMENTI
FEBBRAIO 2010
>>segue..

 

 ADEMPIMENTI GENNAIO 2010 >>segue...


 
ADEMPIMENTI
dal 6 al
31 dicembre 2009 >>segue...