Prima Pagina

CARIATI (CS) 22-03-10

 Sicurezza stradale, rilevatori velocità a S. Cataldo

Sicurezza stradale, attivo da qualche giorno il rilevatore di velocità sulla SS106, in Contrada San Cataldo. Completati anche i passaggi pedonali in prossimità dei pontini sui torrenti di Via Gaetano Natale, alla marina. Put (Piano Urbano del Traffico), l’incontro programmatorio tra amministratori, Polizia Municipale e tecnici del progetto. Dopo il completamento dei parcheggi fuori Porta Pia, nel Centro Storico, e la messa in sicurezza attraverso segnaletica orizzontale e verticale della SS106, ai numerosi interventi previsti dal progetto co-finanziato dalla Regione Calabria e dal Comune di Cariati, - riferisce testualmente una nota dell’’Ufficio stampa esterno del Comune di Cariati - si aggiunge anche la messa in funzione di un segnalatore di velocità in Contrada San Cataldo, lì dove il limite di velocità imposto è di 50 km/h. Il piano prevede anche l’allestimento, nelle prossime settimane, della sede fisica, dell’osservatore permanente sulla sicurezza stradale che sarà ubicato presso l’edificio comunale di Via Salvo d’Acquisto. Rendere il Lungomare ed il Centro Storico, zone a traffico limitato. Sono, queste, alcune delle ipotesi di realizzazione su cu si sono confrontati, presso il palazzo di Città il Sindaco Filippo SERO, l’Assessore alla Viabilità Filippo ASCIONE, il Comandante della Polizia Municipale Pietro DE LUCA e gli architetti responsabili del progetto sulla Sicurezza Stradale Gerardo FORCINITI e Laura CICCOPIEDI. Cos’è il PUT? il Piano Urbano del Traffico è uno strumento importante che indaga le criticità, individua i fabbisogni, fissa gli obiettivi di miglioramento della mobilità cittadina. Lo strumento di programmazione degli interventi sul traffico a breve periodo previsto dal nuovo codice della strada, trova tra le ipotesi di realizzazione anche parcheggi in prossimità delle scuole medie superiori per autobus di linea nuovi indicatori, dove necessario di soste, divieti e sensi unici. – Il Piano Urbano del Traffico dovrà essere approvato, una volta redatto, dal Consiglio Comunale.