Prima Pagina

PESCARA 19-031-0

Inizio lavori via Ferrari,
il pensiero dell’Assessore ai Lavori pubblici D’Ercole

 

"Stop al traffico nel punto di incrocio tra via del Circuito-via Ferrari-via de Gasperi. Intorno alle 9 prenderanno infatti ufficialmente il via i lavori di realizzazione della nuova condotta per il trasporto dell’acqua potabile sino alla stazione centrale, un intervento effettuato da Aca e Ferrovie dello Stato. Sino a lunedì il cantiere occuperà il punto di confluenza, obbligando gli utenti a sopportare per alcuni giorni alcune deviazioni nella viabilità, che però tornerà normale già da martedì 23 marzo, con la prosecuzione del cantiere verso nord". Lo ha ricordato l’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Pescara Alfredo D’Ercole – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Pescara - in merito all’importante opera che inizierà in via Ferrari. "Il cantiere dell’impresa Cofely Italia – ha spiegato l’assessore D’Ercole – sarà aperto direttamente domani, come previsto anche nell’ordinanza sindacale: in sostanza i veicoli non potranno più attraversare, per circa quattro giorni, l’incrocio che oggi da via del Circuito consente di proseguire dritti verso il sottopasso ferroviario, attraversando via Ferrari, per immettersi in via de Gasperi e proseguire verso sud. Sul posto sono state istituite tre deviazioni: con l’apertura del cantiere i veicoli provenienti da via del Circuito dovranno svoltare obbligatoriamente a destra, in via Gran Sasso, per raggiungere la rotonda Rampigna o proseguire sul lungofiume. Le auto che marceranno in direzione sud-nord (provenienti dalla rotonda Rampigna) in via De Gasperi per raggiungere via del Circuito dovranno allungare di alcuni metri il proprio percorso: verrà infatti interdetta la svolta a sinistra nel primo sottopasso ferroviario, e dovranno proseguire il cammino entrando sulle aree di risulta, attraversando il parcheggio posto sul lato del mercatino degli ambulanti e uscire nel primo sottopasso ferroviario. Infine, coloro che percorreranno via Ferrari in direzione nord-sud, potranno continuare ad accedere direttamente in via del Circuito, ma per raggiungere il Rampigna dovranno svoltare dieci metri prima nel sottopasso ferroviario (dove verrà istituito il senso unico di marcia monti-mare e verrà chiuso il senso mare-monti), uscire in via de Gasperi e proseguire verso sud. Tale modifica viaria resterà in vigore sino a lunedì prossimo, 22 marzo, poi il cantiere proseguirà verso nord. Sul posto, ovviamente, ci saranno le pattuglie della Polizia municipale che dovranno presidiare l’area per aiutare gli automobilisti e consigliare loro la via più breve per raggiungere la propria destinazione, facendo anche affidamento sulla segnaletica installata da oltre quarantotto ore". Intanto domani si concluderà l’intervento in corso in via Regina Elena per il rifacimento della pavimentazione stradale nel tratto compreso tra via Mazzini e via De Amicis, e per venerdì mattina è prevista la riapertura della strada alle auto. "Subito dopo ci incontreremo con l’Aca per concordare il giorno esatto di apertura del cantiere in via Mazzini per il rifacimento della condotta fognaria – ha ricordato l’assessore D’Ercole -, intervento che partirà nel tratto compreso tra via Regina Elena e via Regina Margherita. Infine per venerdì è stato previsto il divieto di sosta in via Avezzano, dalle 7 alle 17, per consentire la potatura delle piante".