Prima Pagina

ROSSANO (CS) 17-03-10

Riunione tecnica della sezione aribitri "A. Celestino"

L’Associazione Italiana Arbitri Sezione "A. Celestino" di Rossano, durante il corso di un'affollatissima riunione tecnica obbligatoria, svoltasi nella serata dello scorso 5 marzo, ha avuto ospite di eccezione Andrea Lastrucci, responsabile nazionale dell'AIA del Calcio a 5. L'evento, organizzato dalla Sezione Arbitri della Città Bizantina nei minimi particolari, grazie al patrocinio del comune di Rossano, si è tenuto nella splendida e meravigliosa scenografia della "Sala Rossa" di Palazzo San Bernardino nel cuore del centro storico di Rossano. Dopo il breve saluto del Presidente della Sezione AIA di Rossano, Luigi De Gaetano, che – riferisce testualmente una nota a firma del responsabile della comunicazione dell’Aia di Rossano , Giuseppe Savoia - ha ringraziato tutti gli associati che hanno contribuito all'ottima riuscita dell'incontro e gli ospiti presenti, è intervenuto il Sindaco di Rossano, Franco Filareto, che ha portato i saluti dell'amministrazione comunale a tutti gli arbitri delle Sezioni Aia della Calabria e all'illustre ospite, Andrea Lastrucci della Sezione AIA di Prato. E’ stata poi la volta del vice presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Antonio Cosentino, che si è congratulato con gli organizzatori auspicando una maggiore e fattiva collaborazione; del presidente della FIGC Calabria, Saverio Mirarchi che si è soffermato sulla delicatezza delle partite, soprattutto in questo particolare periodo di svolgimento delle fasi finali dei campionati; del delegato distrettuale della FIGC di Rossano, Giovanni Bruno, che ha consegnato un premio ad un dirigente di una squadra locale maggiormente distintosi nel settore disciplinare; del presidente del Comitato Regionale Arbitri Calabria, Stefano Archinà che ha portato il saluto del Comitato ed esortato gli arbitri ad assolvere al loro compito con prestigio e correttezza. Erano, altresì, presenti anche i presidenti delle Sezioni AIA di Cosenza, Franco Scarcelli e di Crotone Sergio Contarino, oltre ai componenti regionali Mimmo Archinà e Corrado Cascione. Presente anche l’ex arbitro internazionale calabrese Ercole Vescio. Dunque, si è entrati nel merito della lezione tecnica, la cui durata è stata di oltre un'ora. Andrea Lastrucci, a mezzo proiettore e con l’ausilio di slide, ha commentato alcune immagini riguardanti il comportamento degli arbitri assunto durante partite di calcio a 5. Inoltre, egli ha entusiasmato la platea, affrontando, rapidamente, il ruolo degli osservatori arbitrali e la condotta di ciascun arbitro. Infine, il responsabile nazionale dell'AIA, che vanta un curriculum di tutto rispetto, ha proceduto ad uno scambio di doni con il presidente della sezione AIA di Rossano, Luigi De Gaetano, e le ragazze arbitro presenti nella sala, esprimendo riconoscenza e gratitudine per la realizzazione della splendida riunione che resterà sicuramente nella storia della sezione rossanese. La serata si è conclusa a tarda notte con una ricca cena in un noto ristorante del centro storico di Rossano con tutti gli associati e gli ospiti.