Prima Pagina

BARI 16-03-10"

Cinema senza barriere 2010"

Solo tre città in Italia hanno avviato con successo l’esperienza di Cinema Senza Barriere, il progetto che consente a chi ha problemi della vista o dell’udito di godere del piacere del cinema insieme alla normale utenza: tra queste c’è Bari (insieme a Roma e Milano) che, per il terzo anno consecutivo, apre le porte del Multicinema Galleria a questo straordinario appuntamento di cultura e civiltà. Tutti i dettagli e le novità dell’edizione 2010 del progetto, che da quest’anno gode del patrocinio dell’Apulia film commission (AFC), saranno illustrati oggi, martedì 16 marzo, alle 11.30, nella sala giunta di Palazzo di Città. Saranno presenti il sindaco Michele Emiliano, l’assessore al Welfare Ludovico Abbaticchio, Vito Colaprico, responsabile Pubblica Amministrazione BNL - Gruppo BNP Paribas, Luigi Iurlo, presidente provinciale dell’Unione italiana ciechi (UIC), Antonio Montanaro, presidente provinciale dell’Unione nazionale italiana volontari pro ciechi (UNIVOC), Nicola Dentamaro, componente del consiglio direttivo dell’Ente nazionale sordi (ENS), Angelo Salamina, consigliere provinciale dell’ENS, Romano Fattorossi, presidente dell’associazione culturale Aiace di Milano, Raffaella Delvecchio dell’AFC e Francesco Santalucia del Multicinema Galleria. "Cinema senza barriere" è un progetto Aiace, realizzato dall’Amministrazione comunale con il sostegno della BNL - Gruppo BNP Paribas (banca tesoriera del Comune di Bari) in collaborazione con l’UIC e l’ENS di Bari, con il sostegno tecnico di Raggio Verde Sottotitoli.