Prima Pagina

BENEVENTO 17-03-10

Santa Maria degli Angeli, appaltati lavori per oltre 7 milioni di euro

Sono stati appaltati questa mattina i lavori relativi all’intervento denominato: "Contratto di Quartiere II – Santa Maria degli Angeli", per un importo di 7.880.291,62 euro. L’impresa aggiudicataria è la Ati: Impromed – Mastrocinque Costruzioni. Il progetto – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Benevento - prevede la realizzazione di 4 opere che dovranno riqualificare la zone di Santa Maria degli Angeli e le aree limitrofe. "Si tratta di un ulteriore tassello – ha commentato l’assessore alle Opere Pubbliche del Comune di Benevento, Aldo Damiano - che va ad aggiungersi a tutte le opere portate a termine ed a quelle in corso. Attraverso questa opera sarà riqualificata un’area vasta della città, rendendola pienamente vivibile. Area peraltro colpevolmente lasciata a se stessa da decenni di cattiva amministrazione. Già nei prossimi giorni – ha precisato l’assessore – sarà posto in essere tutto quanto necessario per pervenire all’apertura dei diversi cantieri che interessano l’intervento. Confidando che l’intera opera possa essere ultimata entro 12 mesi. I Contratti di quartiere trovano definizione come programmi sperimentali di recupero urbano da localizzare "in quartieri segnati da diffuso degrado delle costruzioni e dell’ambiente urbano e da carenze di servizi in un contesto di scarsa coesione sociale e di marcato disagio abitativo. L’emarginazione sociale è strettamente correlata alle caratteristiche dei contesti urbani e ambientali dove le condizioni di vita sono aggravate proprio dalla mancanza di infrastrutture, di spazi per l’incontro e per la vita associata. L’intervento mira, - ha concluso l’assessore Damiano - a incrementare la funzionalità del contesto urbano degradato assicurando, nel contempo, la dotazione dei servizi di quartiere, del verde pubblico e delle opere infrastrutturali occorrenti, migliorando la qualità abitativa ed insediativa dei residenti attraverso il perseguimento di più elevati standard anche di tipo ambientale". L’intero progetto è stato suddiviso in quattro ambiti di intervento, in dettaglio:

1. Recupero immobili e risistemazione degli spazi esterni a verde attrezzato

dell’insediamento ERP" (Si tratta di interventi di recupero su edifici esistenti e la riqualificazione degli spazi esterni);

2. Realizzazione di un collegamento viario tra via dei Mulini e il lungofiume

Sabato ;

3. Realizzazione di un parcheggio pubblico seminterrato ed attrezzatura

sportiva polivalente;

4. Realizzazione della scuola d’infanzia;